L’avvento degli Startup Studio in Italia

Una storia d’amore tutta italiana

L’Italia vedrà presto nuovi cambiamenti nell’ambito dell’innovazione e dell’imprenditoria. Prendi nota di questa frase perché il fenomeno degli Startup Studio sta crescendo velocemente. Sono nati molti nuovi studio, l’ecosistema italiano sta cambiando.

Nel 2017, quando è stata fondata Mamazen, il significato di Startup Studio era solo un eco oltreoceano, un sussurro tra gli addetti ai lavori. Era un concetto poco conosciuto, ma noi di Mamazen non ci siamo mai arresi e abbiamo continuato a migliorare questo nuovo modello e a diffonderlo nel mercato italiano, e avevamo ragione perché siamo riusciti a costruire un percorso per nuovi imprenditori. 

Vuoi sapere cosa sta succedendo nel nostro studio? Scoprilo qui.

Parliamo degli Studio italiani

Dopo la fondazione di Mamazen, quattro anni fa, siamo felici di aver visto la nascita di altri studio in Italia. 
Conosciamoli meglio:

  • Startup Bakery (fondato nel 2020 da Alessandro Arrigo): crea soluzioni per SaaS e B2B.  
  • FoolFarm (fondato nel 2020 da Andrea Cinelli): specializzati in AI.
  • Techbricks (fondato nel 2018 da Manuele Monti): specializzati in blockchain e DLT.
  • Startup Gym (fondato di recente nel 2021 da Enrico Pandian): specializzato in imprese digitali di nuova generazione.
  • Pushapp (fondato da Ottavio Sgrosso): app studio specializzato in iOS e Android.
  • Sungazer (fondato nel 2018 da Saverio Murgia): una boutique di startup specializzata in hardware e software.
  • Djungle (fondata nel 2017 da Giulietta Testa e Alessandro Nasi, recentemente convertita in startup studio): è specializzata nella progettazione e validazione di nuove opportunità di business finalizzate al coinvolgimento della community.

Qualcosa di grande sta accadendo. L’ecosistema italiano è cambiato e il cambiamento sembra essere qui per rimanere.
Perciò siamo orgogliosi di dire: “Te l’avevamo detto!”.

Ma…c’è sempre un ma. Per creare uno studio di successo, avrai bisogno di processi e metodologie solide.
Per lanciare startup di successo e irrompere sul mercato, uno studio necessita di:

  • avere un’ipotesi di investimento solida ed essere focalizzato sul portfolio.
  • focus sul team e non sulle idee.
  • avere abbastanza soldi per coprire le spese dello studio.

Parliamo del processo di uno studio?

Il modello dello startup studio – come ogni approccio strutturato – necessita di processi replicabili e metriche misurabili. L’assunzione di base è che non puoi costruire un prodotto senza sapere se quel prodotto incontra un reale bisogno di mercato. 

Il nostro processo parte con l’esplorazione del mercato al fine di identificare aree strategiche. Questa fase è seguita dall’individuazione di nuove opportunità di business ispirate dai bisogni insoddisfatti. Poi ci occupiamo di validare le assunzioni chiave con i consumatori nel modo più rapido ed efficiente possibile. 

Una volta terminata questa fase, rapidamente costruiamo un MVP per testare e validare che le proposte vadano effettivamente a coprire le opportunità scoperte. 

Ultimo ma non per importanza, costruiamo un team di altissima qualità che possa accelerare rapidamente la crescita della startup.

Mamazen è in continua evoluzione. Dopo essere stati i primi ad importare il modello dello Startup Studio in Italia, ora vogliamo fare di più. Vogliamo portare una nuova ondata di cambiamento nel mondo delle startup. Per questo abbiamo integrato il modello dello Studio con il Dual Entity Model, che riduce in modo significativo il rischio di noi investitori.  

Le nostre porte sono aperte a nuovi partner, nuovi compagni di viaggio, sognatori instancabili, curiosi affamati di novità.
Vuoi saperne di più?